News

Features

L’American Academy in Rome annuncia i nuovi Vincitori del Rome Prize e gli Italian Fellows

April 12, 2018
1 of 1

I borsisti italiani sono Ila Bêka (Enel Foundation Italian Fellow in Architecture, Urban Design, and Landscape Architecture), Carmen Belmonte (Italian Fellow in Modern Studies), Invernomuto (Cy Twombly Italian Fellow in Visual Arts), Renato Leotta (Fondazione Sviluppo e Crescita CRT Italian Fellow in Visual Arts), Francesco Lovino (Italian Fellow in Medieval Studies), Virginia Virilli (Italian Fellow in Literature) e Francesco Zorzi (Tiffany & Co. Italian Fellow in Design).

L’American Academy in Rome (AAR) ha annunciato i vincitori del Rome Prize 2018–19 e le Italian Fellowship dedicate agli artisti e studiosi italiani. Queste borse di studio, altamente selettive, supportano il lavoro e la ricerca indipendente e di qualità nel campo delle arti e degli studi umanistici.

I vincitori del Rome Prize e i borsisti italiani sono stati annunciati il 12 aprile 2018 durante la cerimonia di assegnazione dei Rome Prize intitolata ad Arthur and Janet C. Ross nel Frederick P. Rose Auditorium alla Cooper Union di New York. Dopo un’introduzione di Mark Robbins, Presidente e Amministratore Delegato dell’Accademia, borsista nel 1997, i vincitori del Rome Prize 2018–19 e i borsisti italiani sono stati presentati da Mary Margaret Jones, Presidente del Consiglio di Amministrazione, borsista nel 1998.

Oltre ai 29 vincitori del Rome Prize, l’Accademia ha annunciato i vincitori delle 7 borse di studio italiane, attraverso cui artisti e ricercatori italiani vivono e lavorano all’interno della comunità dell’Accademia, dedicandosi ai propri progetti in un ambiente collaborativo e interdisciplinare con i loro colleghi americani. I borsisti italiani sono selezionati attraverso una giuria nazionale e sono sostenuti grazie al supporto di importanti partner dell’American Academy.

Nel 2018 l’American Academy in Rome e Tiffany & Co. Italia hanno lanciato insieme la Tiffany & Co. Italian Fellowship in Design, una borsa di studio per i designer italiani. Questa fellowship unisce all’ambiente multidisciplinare dell’Accademia, l’eccellenza nell’artigianato e nel design di Tiffany & Co. e la leadership italiana nel settore del design.

Il 2017 ha segnato la nascita della borsa di studio Fondazione Sviluppo e Crescita CRT Italian Fellowship in Visual Arts, realizzata insieme a Fondazione CRT, un ente privato non profit la cui attività trova radici ideali nell’opera filantropica svolta dal 1827 dalla Cassa di Risparmio di Torino. La Fondazione CRT è tra i maggiori sostenitori dell’arte contemporanea, con un’attenzione particolare a chi lavora nella Regione Piemonte.

L’anno 2016 ha visto la nascita della borsa di studio Enel Foundation Italian Fellowship in Architecture, Urban Design, and Landscape Architecture dedicata ai temi dell’architettura e del paesaggio urbano realizzata con la Enel Foundation, l’istituzione no-profit per la ricerca del Gruppo elettrico. Nell’ambito dell’intesa, la Fondazione sostiene la borsa di studio presso l’American Academy in Rome che viene offerta ogni anno a un architetto, urban designer o paesaggista italiano in qualsiasi fase della sua carriera.

I vincitori del Rome Prize sono selezionati annualmente da giurie indipendenti formate da artisti riconosciuti internazionalmente e accademici di fama attraverso una competizione nazionale. Le undici discipline supportate dall’Accademia sono: Letteratura, Composizione musicale, Arti visive, Architettura, Architettura del paesaggio, Design e Conservazione e restauro dei beni storico-artistici, insieme a Studi classici, medievali, sul Rinascimento e sulla prima età moderna, e sull’Italia moderna. Le domande ricevute dai 44 stati federali e da Washington DC, sono state 928. L’età dei vincitori va dai 27 ai 56 anni. Ogni artista e ricercatore riceverà una rendita, uno studio per realizzare il proprio lavoro e vitto e alloggio per un periodo da cinque mesi a due anni negli spazi dell’Accademia a Roma.

La lista completa dei vincitori del Rome Prize 2018–19 e dei borsisti italiani, così come i nomi e le affiliazioni istituzionali dei giurati, è disponibile in allegato.

L’American Academy in Rome

Fondata nel 1894, l’American Academy in Rome è il più antico centro per gli studi indipendenti e la ricerca avanzata nel campo delle arti e degli studi umanistici oltreoceano. È, tra le accademie nazionali, l’unica istituzione non profit finanziata da privati. Oltre al Rome Prize e alle borse di studio italiane, l’Accademia invita un selezionato gruppo di professionisti in residenza, borsisti affiliati e artisti e accademici ospiti per lavorare insieme in questa eccezionale comunità romana. Per saperne di più sulla American Academy in Rome, visitate il sito aarome.org.

Contatti

Maddalena Bonicelli
Rome Press Officer

Tel: +39 335 6857707
m.bonicelli@aarome.org

Marques McClary

Director of Communications
212-751-7200, ext. 342
m.mcclary@aarome.org

Christopher Howard
Communications Manager
212-751-7200, ext. 340
c.howard@aarome.org